Home > Percorsi consigliati > Una passeggiata nell'architettura moderna

Inizio del testo principale.

Una passeggiata nell'architettura moderna

Percorso: stazione di Ueno (linea JR) → Museo nazionale d'arte occidentale → Museo nazionale di Tokyo, palazzo Hyokeikan → Biblioteca nazionale della Dieta, palazzo della Biblioteca di letteratura internazionale per l'infanzia →  Villa Iwasaki

La zona intorno al parco di Ueno è, rispetto alle altre aree di Tokyo, particolarmente ricca di edifici moderni e qui è possibile ammirare le opere di architetti di fama mondiale come Le Corbusier e Josiah Conder. Seguendo il nostro percorso, si parte dalla stazione JR di Ueno per raggiungere il Museo nazionale d'arte occidentale e la Biblioteca di letteratura internazionale per l'infanzia presso la Biblioteca nazionale della Dieta e proseguire fino alla villa Iwasaki passeggiando lungo il laghetto Shinobazu no ike. Dedica anche tu una giornata all'architettura ammirando opere uniche come solo a Ueno.

Ore 10:00 Stazione Ueno, ingresso centrale

Proprio sopra l'ingresso centrale è visibile il grande affresco "Libertà" di Gen'ichiro Inokuma. Alto sei metri e lungo 27,2, è stato completato nel 1951 e da allora sottoposto a numerosi interventi di restauro. Una volta superati i tornelli, non farti prendere dalla fretta e voltati a guardare questa imponente opera.

10 minuti a piedi
 

Ore 10:10 Map: 1Museo nazionale d'arte occidentale

Riconosciuto come importante bene culturale nel 2007, l'edificio ospita l'unico museo nazionale giapponese dedicato interamente all'arte occidentale ed è il solo, in Giappone, a essere stato progettato dal padre dell'architettura moderna: Le Corbusier. La struttura a spirale si sviluppa attraverso moduli cubici che possono essere aggiunti verso l'esterno qualora, ad esempio, le opere d'arte da esporre aumentino. Gli spazi espositivi seguono così un'andamento circolare e rappresentano la forma "del museo che cresce all'infinito" a cui Le Corbusier dedicò lunghi anni di ricerca. A vantare questa struttura sono solo tre musei al mondo: questo a Tokyo e altri due in India.

Nome/ Museo nazionale d'arte occidentale
Indirizzo/ 7-7 Ueno koen, Taito-ku, Tokyo
Orario di apertura/ dalle 9:30 alle 17:30 (il venerdì fino alle 20:00)
*Ingresso consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.
Giorni di chiusura/ lunedì (martedì se il lunedì è festivo), fine e inizio anno
Sito/ http://www.nmwa.go.jp/en/index.html(External link)(Inglese)

10 minuti a piedi

Attraversando il parco Onshi koen dal Museo nazionale d'arte occidentale verso il Museo nazionale di Tokyo, ci si può riposare su una delle tante panchine e magari pranzare gustando un bento davanti alla grande fontana.

Ore 13:00 Map: 2Museo nazionale di Tokyo, palazzo Hyokeikan

Il Museo nazionale di Tokyo è, nel suo genere, il più antico: il palazzo Hyokeikan fu infatti progettato in onore delle nozze del principe che in seguito sarebbe divenuto l'imperatore Taisho. Padre del progetto fu l'architetto Tokuma Katayama, noto anche per essere stato il primo allievo di Josiah Conder. Katayama si occupò di numerosi edifici di corte e anche della residenza Togu (l'attuale palazzo Geihinkan), la prima opera architettonica posteriore al periodo Meiji a essere stata riconosciuta come tesoro nazionale. Dichiarato importante tesoro nazionale nel 1978, lo Hyokeikan è in stile greco e romano neobarocco e costruito principalmente in granito. Sormontato da tre cupole, quella centrale è aperta, mentre quelle sul lato nord e sud sovrastano le scalinate.

5 minuti a piedi
 

Ore 13:45 Map: 3Biblioteca di letteratura internazionale per l'infanzia

Il palazzo della Biblioteca di letteratura internazionale per l'infanzia presso la Biblioteca nazionale della Dieta fu costruito nel 1906 per ospitare l'allora biblioteca imperiale. La sede della prima biblioteca nazionale giapponese doveva essere, all'epoca, il più grande edificio in Asia e per questo gli architetti Masamichi Kuru e Hideo Mamizu furono inviati negli Stati Uniti per studiare le tecniche di costruzione più all'avanguardia. Realizzato in stile rinascimentale, anche gli interni di questo elegante e maestoso palazzo rivelano il proprio splendore attraverso pareti e soffitti finemente decorati e scalinate con delicati corrimano in ferro battuto. In occasione dei lavori di recupero alla fine degli anni Novanta, a occuparsi del progetto fu Tadao Ando, uno dei più importanti architetti giapponesi che, pur conservandone lo splendore originario, ha reso il palazzo stilisticamente ancora più interessante aggiungendo due ambienti interamente di vetro adibiti a ingresso e atrio. Inaugurata nel 2000, questa è la prima biblioteca in Giappone dedicata interamente alla letteratura per l'infanzia e il palazzo è stato riconosciuto come edificio di importanza storica dalla città di Tokyo.

5 minuti a piedi
 

Ore 14:20 Passeggiando per Ueno

Proseguendo mentre sulla destra è visibile la pagoda del tempio Kaneiji nel parco di Ueno, si raggiunge il laghetto Shinobazu no ike dove, dal punto migliore per ammirare la distesa di loti sull'acqua, si gode una splendida vista sul verde di Ueno.

25 minuti a piedi
 

Ore 15:00 Map: 4Villa Iwasaki

Costruita nel 1896 come abitazione di Hisaya Mitsubishi, terzo presidente dell'impero industriale e finanziario Mitsubishi, il palazzo in stile occidentale di villa Iwasaki è, insieme alla sala da biliardo, una delle opere più rappresentative e mature di Josiah Conder. Fatto insolito nei palazzi in stile occidentale dell'epoca, la struttura di questa villa a due piani è interamente in legno. Gli interni sono in stile giacobiano con elementi decorativi rinascimentali e di ispirazione araba la cui massiccia bellezza si conserva intatta ancora oggi. La sala da biliardo, anch'essa progettata da Conder, richiama invece lo stile delle baite svizzere, cosa estremamente rara ai tempi. Riconosciuta nel 1961 come importante bene culturale insieme alla villa, oggi la sala è aperta al pubblico saltuariamente. Villa Iwasaki ha anche un'ala giapponese dove si possono gustare ottimi affogati con gelato delle fattorie Koiwai. Particolarmente consigliato è quello al tè verde, in armonia con l'architettura.

3 minuti a piedi
 

Ore 16:30 Uscita 1 della stazione Yushima, linea Tokyo Metro Chiyoda.

Guarda Una passeggiata nell'architettura moderna su una mappa più grande

Tracciato rosso: treno, metropolitana. Azzurro: autobus, auto. Verde: a piedi. Rosa: bici. Viola: traghetto, bus sull'acqua.

La ricerca sul pernottamento è in inglese.
Ricerca in inglese